Vergogna al Salone del Libro: impedito con le cariche l’accesso a studenti accreditati

Pubblicato da il 10 maggio 2012 19:31

Condividi questo articolo

Commenta
20120510-203137.jpg

Torino – Impedire l’ingresso a un gruppo di universitari, regolarmente in possesso per gli accrediti al Salone del Libro, oltre che un controsenso, è scandaloso. Impedire l’accesso a un evento culturale a degli studenti può succedere solo in Italia.

L’articolo prosegue dopo il video

Evidentemente il ministro Profumo ha paura delle contestazioni o semplicemente teme qualche domanda imbarazzante. Del resto è troppo comodo rispondere nei salotti televisivi con domande ampiamente concordate. Questi i fatti: Profumo doveva prendere parte al convegno “Avere vent’anni oggi”,guarda caso l’età degli studenti universitari, non certo quella di Profumo i cui 20 anni sono un lontano ricordo. Un gruppo di 50 studenti, accrediti alla mano, si è presentato all’ingresso. Di andarsene gli studenti non volevano saperne così, la polizia ha effettuato una carica. Un ragazzo è rimasto ferito. Non solo, quanti avevano fatto la registrazione on line per avere l’accredito, hanno appreso che i loro nominativi sono stati trasmessi alla polizia perché ritenuti appartenenti a frange di violenti. Complimenti a chi, riempiendosi la bocca con la parola cultura, ha impedito agli studenti di prendere pare al convegno.

Guarda anche questi siti

Sponsored links, powered by Yahoo!

Rispondi