20120801-143922.jpg

Risposta negativa da parte della Commissione Disciplinare alla richiesta di patteggiamento per Antonio Conte. La commissione ha ritenuto non congrua la squalifica di tre mesi con 200 mila euro di ammenda, proposta dal procuratore federale Stefano Palazzi.

L’articolo prosegue dopo il video

Le parti potranno effettuare una nuova richiesta di patteggiamento.